Ricetta Sospiri di Monaca

araldo
araldo

February 26th, 2010, 8:17 am #1

Non è dato sapere la motivazione dell’insolito nome dato a questi dolci di gusto delicatissimo.
Probabilmente la loro delicatezza ha fatto pensare ai sospiri delle fanciulle, che un tempo venivano costrette dalla famiglia alla monacazione. E’ dal 1500 che vengono preparati e degustati i Sospiri di Monaca, dolce soave farcito con crema e ricoperto di zucchero fondente. La ricetta antichissima è documentata ai primi del ‘500, quando Aleandro Baldi, un eremita di passaggio, li descrisse nei suoi appunti di viaggio.
Sui sospiri aleggiano due leggende:
- una li collega alle suore di clausura che li inventarono per festeggiare degnamente il matrimonio tra Lucrezia Borgia e il Conte di Conversano;
- l'altra fa derivare i sospiri ad un giovane innamorato che li ideò pensando al seno della donna amata, così morbidi e gonfi da invitare ad un tuffo nella sensualità.



Ingredienti per 6 persone:
Per l’impasto:
280 g di farina, 200 g di zucchero, 8 uova, un pizzico di sale.
Per il ripieno:
800 g di ricotta di pecora ben sgocciolata, 250 g di zucchero, un pizzico di vanillina.
Per spolverizzare:
zucchero a velo.

Procedimento:
Preparazione dell’impasto:
In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a quando il composto sarà diventato gonfio e spumoso.
Montare a neve fermissima gli albumi, assieme ad un pizzico di sale.
Aggiungere delicatamente la crema di tuorli e zucchero, mescolando con un movimento dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi. Unire poi, a poco a poco, la farina, rimestando delicatamente.
Ungere la placca del forno di olio e spolverarla di farina.
Riempire di composto un sac a poche con beccuccio largo e liscio.
Fare dei mucchietti, ben distanziati tra loro, di diametro più o meno grande, a seconda della dimensione del dolce preferita.
Lasciarli riposare per 15 minuti.
Infornarli in forno già caldo a 180°C , fino a quando assumeranno un bel colore dorato (circa 15-20 minuti).
Farli, infine, raffreddare.
Preparazione del ripieno:
Passare a setaccio la ricotta e lavorarla accuratamente con lo zucchero e la vaniglia.
Se l’impasto dovesse risultare eccessivamente duro, aggiungere un po’ di latte.
Lavorare ancora il composto, in modo che gli ingredienti siano perfettamente amalgamati.
Aprire a metà i Sospiri, senza staccarli del tutto.
Farcirli con la crema di ricotta e cospargerli con zucchero a velo

Quote
Share