Serena la crocerossina

Guest
Guest

April 24th, 2004, 12:05 am #1

Invece di dedicarsi alla composizione, il secondo gruppo ha deciso che è ora della "pausa the": "voglia di fare, saltami addosso", sarebbe il caso di dire. Approfittando del momento di relativa intimità, Katia, Serena e Ilaria, per un attimo sottrattasi al ruolo di giudice, si scambiano confidenze su Romina e il suo "grado di integrazione" all'interno del gruppo. Ilaria ritiene che, rispetto ai primi giorni, l'argentina abbia compiuto passi da gigante, ma Katia è più dura: "ha più di trent'anni, dovrebbe svegliarsi!". Delle tre, Serena è quella più dispiaciuta del fatto che l'ultima arrivata nel gruppo abbia delle difficoltà ad inserirsi. "Io sono fatta così", ammette, "quando vedo qualcuno in difficoltà non posso fare a meno di cercare di aiutarlo". E, sull'onda dei ricordi, racconta di una sua "esperienza di volontariato" nei confronti di una ragazza rumena, che però sembra non aver ricambiato in modo adeguato la gentilezza di "Molly cuor d'oro". Un racconto struggente.
Quote
Share