Festival di Sanremo 2007 - Quarta serata

gfpnt
The King of GFPosters
gfpnt
The King of GFPosters
Joined: September 8th, 2005, 7:41 pm

March 3rd, 2007, 1:35 pm #1

-21.10 - SI APRONO LE DANZE!

Anche questa sera i conduttori entrano insieme. Michelle sbarazzina ma meno aggraziata del solito. Pippo Baudo le regala un solo papavero per bilanciare i problemi economici del paese. Vengono anticipati i nomi dei superospiti: Franco Battiato, Gigi D'Alessio, Elisa, Tiziano Ferro, Gianna Nannini, Renato Zero e poi Penelope Cruz, Armando Trovajoli (premio Sanremo). I big in gara già rosicano? Ecco entrare tutti insieme i Giovani, veri protagonisti della serata.
A comporre la giuria, che influirà sul 20% dell'esito finale, Marco Maccarini, Carolina Crescentini, Laura Chiatti, Sergio Assisi, Giorgia Surina. Bei volti, nulla da dire... Ma salvo qualche ex vee-jay riesumato per l'occasione... tutti gli altri di musica che ne sanno?
Viene sorteggiato l'ordine di esibizione, il primo a cantare è Marco Baroni.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Personalmente gradisco il look di Michelle, il corto ne valorizza la freschezza. I giurati sono selezionati tra i giovani, per i giovani e giovane adesso sembra essere solo il mondo di Moccia e Brizzi. Della mia epoca ci è rimasta soltanto la Surina".

-21.21 - L'ESIBIZIONE DI MARCO BARONI

Trovo che sia una delle canzoni meno convincenti di quelle arrivate in finale. Visino pulito da bravo ragazzo, voce spigolosa alla Ruggieri. Ma non rimane particolarmente impresso. Ecco i voti della giuria (meccanismo piuttosto bislacco e poco professionale). Basta aver fatto Notte prima degli esami per risultare credibile in fatto di giovani e discografia? Baudo chiede come mai danno voti così bassi se possono spaziare dall'1 al 10.

[SURINA 6 ASSISI 7 CRESCENTINI 5 MACCARINI 5 CHIATTI 6]

-21.30 - SUPEROSPITE BATTIATO

Porta sul palco dell'Ariston I giorni della Monotonia, del suo nuovo album Il vuoto. Ma canta in playback? Su richiesta autorale della Hunziker "accenna a qualche nota" de La Cura, uno dei suoi pezzi più belli. Si sprecano i commenti (e i brividi). Astuta la mossa di inserire l'evergreen tra due inediti. Una scorpacciata di Battiato che si esibisce anche ne Il vuoto. E' curioso che designigno lui per scegliere chi si esibisce tra i Giovani finalisti per secondo. E' la volta di Sara Galimberti.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Su Battiato sono vistosamente di parte. Lo ritengo un artista in grado di osare. Chissà come si sarebbe classificato a Sanremo con questa canzone dal testo non eccessivamente rimato e sonorità sperimentali... Nel domandarmelo mi godo la perfezione de La cura.

-21.44 - L'ESIBIZIONE DI SARA GALIMBERTI

Trovo il suo tango molto passionale, decisamente più intenso di quello proposto da Leda Battisti nella categoria Big. Lei interpreta con grande femminilità e convinzione.

[SURINA 8 ASSISI 8 CRESCENTINI 8 MACCARINI 8 CHIATTI 9]

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Daniele: "Giuria pessima, con tre attori e 2 deejay, stasera prevedo che faranno seri danni. Ingiustificato i voti bassi a Baroni, ridicoli. Trasparenza 10, competenza 4".

-21.54 - SUPEROSPITE D'ALESSIO (feat LARA FABIAN)

Il ritmo della serata è meno "continuo" delle precedenti. La serata pare un'accozzaglia di esibizioni poco integrate nello spirito della kermesse. Gigi D'Alessio propone in modo alquanto indecoroso Con il nastro rosa di Lucio Battisti. Era il caso di scomodare un mito riproponendolo in una cover che non gli fa troppo onore? De Gustibus, al sottoscritto non piace affatto. Però gli va dato atto che presenta un suo vecchio successo sanremese: Non dirgli mai. Ai nostalgici fans scappa la lacrimuccia, io ne avrei personalmente fatto a meno. Sorprendente il remix con L'amore che non c'è. Da non accorgersene. Allora è proprio vero che le sue canzoni sono tutte uguali?
Il vero colpaccio sta nell'arrivo sul palco di Lara Fabian, con la sua Adagio versione International. Canzone meravigliosa, che dimostra come tutto il resto scompaia dinanzi a tanta arte. Certo che un passo a due di Anbeta e Josè, sullo sfondo, ci stava tantissimo... Scoprire che la Fabian ha origini siciliane fa uno strano effetto, ma ancora di più vedere Michelle chiamarla Fabiani (non è mica l'ex letterina!). Fantastico Baudo che scherza con lei in dialetto. Gli ospiti di turno portano fortuna ad Elsa Lila con il suo Senso della vita.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Daniele: "D'Alessio Vs Battisti, che orrore! Ah se Lucio fosse vivo... Interpretazione pessima anche se assai ruffiana, tipica di D'Alessio. Voto 5. Povera Lara Fabian, canta con D'Alessio, anche se la canzone mi sembra un tantinello modesta, anche questa volta voto 5."

Un lettore Matte84: "Una cosa di buono l'ha fatta, la sigla di Amici!!!"

Nicole: "Superospiti italiani si diventa per qualità o quantità? Qualità della musica proposta o quantità di dischi venduti? A volte, rare, le due cose possono collimare (vedi Battiato)altre meno. Non dico altro. D'Alessio può essere un ottimo acchiappapubblico e Baudo lo sa bene. Lui e la compagna timbrano il cartellino ogni anno ormai".

Un lettore Marcolo: "Ma perché brave e stimate artiste come Anggun e Lara Fabian si abbassano a questi livelli e duettano con Pooh, Poohetto e D'Alessio? Pietà!"

-22.15 L'ESIBIZIONE DI ELSA LILA

Il ritornello si fa ricordare ed evoca subito l'omonima trasmissione che ne ha rifiutato il motivetto. Tutto il resto è lagna.

[SURINA 5 ASSISI 8 CRESCENTINI 6 MACCARINI 7 CHIATTI 8]

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Vogliamo parlare della palla per non dire patacca rossa sul vestito di Elsa Lila"?

Un lettore Sario: "Mi rode dentro pensare che Laura Chiatti, Carolina Crescentini e Sergio Assisi debbano votare le nuove promesse della musica italiana".

-22.30 - SUPEROSPITE PENELOPE CRUZ

L'arrivo di Penelope Cruz porta un'aurea di femminilità nel Festival goffo della Hunziker (che ormai si cambia d'abito senza che se ne accorga nessuno). L'intento è quello di fare un'intervista giovandosi del fatto che conosce un po' di italiano. La Cruz conosce la nostra lingua grazie all'esperienza cinematografica di Non ti muovere, indimenticato film con Sergio Castellitto (dice di stimare molto Margaret Mazzantini). Nella sua carriera le resterà il personaggio di Italia, come donna brutta ma con un'anima bellissima. Anche Michelle fa qualche domanda all'attrice che rivela una godibile spontaneità. Che bell'artista, finalmente una che si merita la pagnotta ricordando il talento di Pedro Almodovar. Baudo le consegna una pseudo-statuetta Oscar di cioccolato e la Cruz tira un morso di gusto. Bel momento.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Daniele: "Intervista che si mantiene su livelli abbastanza decenti, inutile la Hunziker. Baudo adatto al ruolo aiutato anche dalla Cruz assai spontanea e disponibile."

Nicole: "Apprezzabile la Cruz, convincente attrice. Appare realmente inserita nell'atmosfera della serata. A differenza degli anni precedenti non c'è stato uno spettacolo circense al quale puntualmente lo strapagato ospite veniva sottoposto. Colloquiale e sincera".

-22.48 - CHIAMBRETTI SUL PALCO

Tutti ci speravano che Chiambretti portasse un po' di verve sul palco dell'Ariston. Ed ecco che si palesa al fianco dei conduttori sottolineando di avere un appuntamento per Natale (l'intervista ha leggermente sforato). Confronto di toupet tra Baudo e il maestro Caruso. Battutina velenosa: Chiambretti mette in guardia Baudo dall'arrivo di Bonolis il giorno dopo scortato da Tyson. Questo siparietto suona come uno studiato smacco a Del Noce. Il direttore era uscito proprio al momento in cui l'avevano interpellato, ergo viene preso in giro come il più scemo del villaggio.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Nel siparietto di Chiambretti ci voleva un po' di musica. E non sarebbe stato male un vestito più discreto per la Parietti, che in platea si fa decisamente notare..."

-PREMIO DELLA CRITICA A MORO

Fabrizio Moro ha vinto il Premio della Critica 'Mia Martini', categoria Giovani, al Festival di Sanremo. Il ventenne cantautore romano, in gara con 'Pensa', ha ottenuto 68 dei 114 voti validi tra quelli espressi dai giornalisti accreditati presso la Sala Stampa Ariston Roof.

-23.01 - SUPEROSPITE ELISA

Entra Elisa e canta Luce... Musica per le mie orecchie (e tra l'altro ha vinto meritatamente Sanremo nell'anno della Carrà). E' una delle cantanti più brave del panorama musicale italiano e merita cento di questi successi. Prosegue con la sua versione tanto speciale di Almeno tu nell'universo di Mia Martini, che ricorda molto l'arrangiamento del cd Lotus più che quello di Ricordati di me soundtrack. Non finisce qui, ci meritiamo anche una meravigliosa versione live di Eppure sentire un senso di te, la colonna sonora di Manuale d'amore 2. Di fronte a una come Elisa tutto il resto passa in secondo piano e vede meritarle a pieno diritto il titolo di migliore superospite della serata (in attesa di Renato Zero).

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Torna la qualità. L'Elisa in lungo che non t'aspetti. La svolta shock (non rock...) mi distoglie quasi dall'ascolto del brano che merita".

Daniele: "Una delle migliori esponenti della musica italiana, Elisa, una voce, un talento, una sensibilità artistica pressochè unici, voto 9".

-23.16 - MOMENTO COMICO NERI MARCORE'

Quante pause questa sera. I giovani non si sentono da un'ora e il Festival doveva ribadirne la centralità? Arriva Neri Marcorè versione Ligabue, fin troppo prevedibile (tra l'altro lo fa chiunque, di recente Max Giusti). Si lancia in una canzone improvvisata (con il timore di qualche problemino di audio) che ironizza sul filesharing e la pirateria selvaggia online. Non mancano riferimenti a Padoa Schioppa e battutine di satira politica non richieste. C'era bisogno di far appello ancora una volta alla crisi di Governo per procacciarsi consensi?

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Daniele: "Bravo Marcorè, battute un po scontate ma tutto sommato divertente con un Ligabue ben fatto. voto 8".

Nicole: "Sono nervosa io per le sorti del bravo Neri Marcorè. Il pubblico ottuagenario così diverso da quello di nicchia della Dandini sarà in grado di apprezzare? A mio avviso sarebbe stato meglio intervallare le ospitate con un po' di gara anche per valorizzarle".

-CURIOSITA' GIALAPPA'S

Il pettegolezzo che tiene banco stasera è quello che vede protagonista Al Bano. Il leone delle Puglie sarebbe stato aggredito dall'inviata di un nuovo programma di Raidue, Palle di acciaio, con tanto di microfono fallico. Lui stizzito le avrebbe dato uno schiaffone. Ecco cosa si inventa Marano durante Sanremo...

-23.32 L'ESIBIZIONE DEI PQUADRO

Carucci. Non avranno un grande talento, ma presentano un pezzo orecchiabile che ammicca a quel pubblico giovanile in fuga dal Festival. Pietro nettamente superiore allo stonato Piero, entrambi ex Amici di Maria. Di certo a entrambi è andata a meglio di Antonello Carozza, a sua volta concorrente del reality e in gara tra i Giovani l'anno scorso. Peccato che non se lo sia filato nessuno. Spietati Surina e Maccarini (non sarà la vendetta di Mtv contro la generazione di Saranno Famosi?)

[SURINA 5 ASSISI 6 CRESCENTINI 5 MACCARINI 4 CHIATTI 10]

-23.36 - SUPEROSPITE TIZIANO FERRO

Serata ammiccante ai teenagers e ggiovani con due g. Tiziano Ferro canta E io ero contentissimo, ma se gli venisse voglia di intonare l'ultimo singolo, Ti scatterò una foto, è già pronta a salire sul palco la Chiatti, protagonista di Ho voglia di te e del suo video che ne fa da colonna sonora. Come sempre Tiziano delude dal vivo, in cui risulta cacofonico e ansiogeno. Migliora in Non te lo so spiegare glissando furbamente sugli acuti. Niente marketta dell'ultimo inedito, meglio andare sul sicuro con Sere nere. Tutti grandi successi, romantici e accattivanti per gli adolescenti.
Momento reality (e non dite che non l'avevo previsto): c'era stato un malintesto tra la Chiatti e Tiziano Ferro. La prima temeva che lui non la volesse sul palco. Scatta inevitabilmente la quarta canzone-marketta (pensavate di averla scampata?).
C'è da ricredersi, ultima esibizione intonata e molto intensa.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Daniele: "Tiziano Ferro, un giovane talento di grandi mezzi vocali con eccellenti qualità interpretative anche se come autore, a mio personalissimo parere, deve ancora crescere ma è giovane diamogli tempo, comunque ottimo, voto 9".

Nicole: "In parziale disaccordo con Lucas. L'emozione è palese e Ferro ha voce e abilità nello scrivere testi coinvolgenti".

-0.00 - SUPEROSPITE GIANNA NANNINI

Gianna Nannini canta in anteprima due brani, "Dolente Pia" e "Mura Mura", dell'opera dedicata al personaggio citato da Dante nel V canto del Purgatorio, gentildonna di Siena, rinchiusa dal marito nel Castello della Pietra in Maremma: Pia De'Tolomei. Una performance di grande effetto con tanto di coreografia psichedelica.

-I SANREMISTI - TALK SU TVBLOG

Nicole: "Prevedo numerosi punti interrogativi nelle teste degli spettatori in platea che si aspettavano una piu'rassicurante Sei nell'anima ma Gianna Nannini è un'altra artista che coraggiosamente osa. Se lo può permettere".

Daniele: "Gianna Nannini, unica, vera grande rocker italiana, l'alter ego al femminile del grande Vasco, che si cimenta in un interessante opera rock dedicata al personaggio dantesco Pia De'Tolomei, mitica. voto 9.5".

Un lettore Gta: "La Gialappa's si lamenta di tutti questi momenti che non c'entrano un tubo e tolgono spazio ai giovani"

-ESITO SONDAGGIO TVBLOG

Romina Falconi - Ama (7) 6%
Sara Galimberti - Amore ritrovato (8) 7%
Elsa Lila - Il senso della vita (6) 5%
Fabrizio Moro - Pensa (51) 43%
Marco Baroni - L'immagine che ho di te (4) 3%
Stefano Centomo - Bivio (17) 14%
Jasmine - La vita subito (6) 5%
Pquadro - Malinconiche sere (19) 16%

- 0.20 - L'ESIBIZIONE DI FABRIZIO MORO

Canzone impegnata, data per favorita e già reduce dal Premio della Critica. Non vorrei che vincesse Sanremo. Troppo facile puntare su tematiche ruffiane senza avere chissà quali doti canore. Un riconoscimento ufficiale se lo merita ma è troppo sicuro di sè e si sente già in tasca la vittoria. No, grazie. Snob la Surina nel dare al demagogo quel che è del demagogo. Più realista Assisi nel riconoscere la difficoltà di votare una canzone del genere.

[SURINA 10 ASSISI 6 CRESCENTINI 8 MACCARINI 9 CHIATTI 9]

-0.30 - SUPEROSPITE RENATO ZERO

Sublime l'omaggio di Renato Zero a Tenco e Lauzi, con Ciao amore Ciao e Ritornerai (senza dimenticare il compianto Sergio Endrigo). Però siamo troppo stanchi, serata troppo emozionante e che ha messo troppa carne al fuoco. Poteva mancare un medley dei suoi successi? Tanto c'è tempo...

-I SANREMISTI - TALK DI TVBLOG

Nicole: "Intenso l'omaggio a grandi cantautori del passato. A costo di apparire complimentosa,confesso di aver apprezzato molto tutte (tranne una) le performances degli ospiti. Di livello,generose,emozionanti. Tra poco sarà l'una. Continuo a pensare che nei giovani non ci creda molto nemmeno Baudo".

Daniele: "Renato Zero, artista a 360°, dotato di una sensibilità artistica non comune e con una scelta delle canzoni particolarmente azzeccate per la serata, Unico, Inimitabile!. Voto 10".

-0.42 L'ESIBIZIONE DI STEFANO CENTOMO

Cantante discreto, bel faccino e fascino da pianista in erba. Senza infamia e senza lode in una serata da Giovani Tappabuchi. Peccato che la canzone ricordi The Reason degli Hoobastank.

[SURINA 7 ASSISI 7 CRESCENTINI 7 MACCARINI 5 CHIATTI 8]

-0.51 L'ESIBIZIONE DI ROMINA FALCONI

Finalmente la mia preferita (quando si ha il debole per il vibrato e le voci virtuosistiche alla Giorgia). La ragazza ha personalità e un timbro riconoscibile. Solo qualche perplessità per la somiglianza con Soli di Luisa Corna.

[SURINA 8 ASSISI 8 CRESCENTINI 8 MACCARINI 7 CHIATTI 7]

-PREMIO FEDELTA' TVBLOG

Il premio fedeltà della serata va al lettore Ciao, che ci segue stoicamente dall'inizio e da diverse sere.

-0.56 L'ESIBIZIONE DI JASMINE

Una brava, probabilmente non troppo valorizzata dalla canzone che porta all'Ariston. Esecuzione mediocre con qualche steccatina di troppo. Ha evidenti problemi alle corde vocali questa sera.

[SURINA 6 ASSISI 7 CRESCENTINI 7 MACCARINI 5 CHIATTI 6]

-1.04 - SUPEROSPITE ARMANDO TROVAJOLI

Omaggio ad Armando Trovajoli (con un coro in cui si imbuca la Hunziker fingendo di cantare come Adriana Volpe a Mezzogiorno in famiglia). Michelle: "Pippo, non ti sei neanche accorta che ero nel coro!". Meraviglioso l'invito del maestro ad aprire il pianoforte affinchè non sembri una bara. Una chiusura di grandi suggestioni con Roma non far la stupida stasera direttamente da Rugantino. Grande amarcord da Nino Manfredi a Mina passando per Enrico Montesano e Sabrina Ferilli. E' la tv nostalgica di Pippo Baudo e sogniamo con lui!

-I SANREMISTI - TALK DI TVBLOG

Daniele: "Armando Trovajoli, dopo Morricone e Nino Rota, il miglior compositore di musica mai esistito in Italia, un mito che oggi a Sanremo riceve il giusto tributo per una carriera che dire leggendaria è dire poco, onore al merito. voto 12".

Nicole: "Sarò dura d'orecchi ma la voce di Michelle continuo a non sentirla. Pensare che tanti ragazzi studiano canto per anni pur di prepararsi come si deve per il palcoscenico. Trovajoli conferma la giusta selezione di ospiti. Relegare D'Alessio a quest'ora pareva brutto?"

-1.20 - RISULTATI GIOVANI

Terzo classificato 11.7% Pquadro
Secondo classificato 23.6% Stefano Centomo
Primo classificato 64.7% Fabrizio Moro

fonte www.tvblog.it/post/4595/f...le_giovani
Quote
Like
Share