03 novembre 2006 - L'uomo dei record

gfpnt
The King of GFPosters
gfpnt
The King of GFPosters
Joined: September 8th, 2005, 7:41 pm

November 3rd, 2006, 6:09 pm #1

ore 17:39

I naufraghi trascorrono la nottata in bianco chiacchierando con Alessandro Meluzzi. Ad un certo punto lo psicoterapeuta si sofferma a discutere con Sara: "Tu vuoi avere un dialogo serrato con Luca?". La ragazza: "Si', ma lui mette un muro...". Meluzzi: "Abbi pazienza, lui si sta ancora cercando...".
Al mattino Marina e Sara recuperano i fagioli persi la sera precedente nella sabbia adiacente al braciere. Prima di salutare il gruppo, per ripartire alla volta dell'Italia, Alessandro Meluzzi regala il suo ultimo profilo sui naufraghi: "Voi in qualche modo vi siete offerti alla gente per essere giudicati! Avete accettato di essere messi a nudo: l'uomo pratico, il ragazzo pieno di spiritualismi, la donna madre...".
Luca apre quindi un cocco per la colazione. Sara, parlando con Claudio, fa una considerazione: "Torno completamente diversa a casa... Per questo ho gia' vinto!". Mangiando il cocco, Luca appare pensieroso: "Mi cullo in questa mattinata un po' sorniona. E' pacifica questa situazione". Marina procede poi a cucinare il sugo per la pasta, mentre Claudio, in silenzio, alimenta il fuoco aggiungendo della legna secca.
Sara e Luca sono impegnati a raccogliere dei cocchi. Sul piu' bello, quando ormai il cappio ha avvolto due frutti, la corda si spezza e Calvani perde la pazienza: "Non ho parole... Marina, il tuo nodo!". Il giovane raggiunge quindi la compagna, in mare con Claudio per pescare: "Non ho preso nessun cocco perche' la tua treccia, Marina, si e' sfilata a sei metri da terra...".
Successivamente Calvani la prende a spalle e la Occhiena, da quella posizione, riesce finalmente a recuperare un frutto.
Claudio, nel frettampo, commenta con Sara la giornata sfortunata: "Pensavo di risparmiare sulla pasta. Quando va male una cosa va male tutto: i cocchi, la pesca...". Poi anche Marina commenta con Luca: "E' il mio destino: mi devo sempre trovare con due uomini e due donne, come con I Ricchi e Poveri".
Chiappucci decide di provvedere personalmente alla ricerca dei cocchi. Dopo aver assaggiato il primo, marcio, il leader la prende come una sfida personale, arrampicandosi su una palma ed incominciando a staccare tutti i frutti incrociati sul proprio cammino. Luca non pare prendere bene la cosa: "Claudio: butta giu' quindici cocchi e quattordici sono marci. Io e' sette settimane che sto dietro ai cocchi... Lo lascio fare".
Dopo alcuni istanti Sara incomincia a ridere per la raccolta di Chiappucci: "Ne avra' tirati giu' una ventina!". Poi, in confessionale: "Luca la sente questa competizione. E' un po' un bambino che va via quando sente di non essere lui il bambino prodigio...".
Successivamente, assistendo in acqua Luca nella pesca, la Tommasi lo informa dell'intenzione di Chiappucci di battere il suo record di cocchi raccolti in una sola giornata. Calvani: "Faccia quello che vuole...". Quindi anche Claudio e Marina entrano in acqua per pescare.
La coppia cattura subito un bel pesce e Claudio informa gli altri compagni: "Se arriviamo a quattro la cena c'e'!". Luca incassa il colpo: "Mi mette anche l'ansia addosso adesso...".
Ad un certo punto Calvani trascina a riva una preda, facendo autoironia: "Ma guardate Calvani cosa pesca oggi: una cernietta di venti grammi!". Nonostante Sara si opponga, il giovane la rigetta immediatamente in mare.
Al termine della pesca, Luca ritorna all'accampamento, commentando il raccolto di Claudio con la Tommasi: "Ma che cocchi avete preso? Ce ne saranno due buoni, ma che senso ha?". La compagna: "Li ha buttati giu' tutti!".
Poi, siccome densi e scuri nuvolosi stanno coprendo il cielo, Sara raccoglie tutti gli indumenti e le stuoie dei compagni per metterli al sicuro sotto alla capanna. Al ritorno dalla pesca, Marina propone il menu' per la cena: "I pesci, siccome sono solo tre, li farei in brodo. Pesterei pero' dieci maccheroni fini fini come se fosse pastina da metterci dentro".
Luca respinge poi Sara, che continua a stuzzicarlo: "Accidenti a Meluzzi che ti ha dato la spronata!".
Claudio procede poi con l'apertura dei cocchi, quasi tutti marci: "Certo che pero' e' il record, eh? Venticinque! Mi sono arrampicato sulle piante, e' per quello!".
Sotto alla capanna, poi, Luca consola Chiappucci, rattristato dalle critiche ricevute in studio nella puntata del mercoledi': "Ci e' mancato un po' di tempo per stare da soli... Te l'ho detto ieri: tu hai sentito quella cosa alla settima puntata, io dalla prima. Ti senti qualcosa quando ti scuotono il piedistallo... Perche' una persona a cui piace fare le cose per bene non puo' prendere il suo spazio? A te piace fare e strafare, ma e' un dono!". Claudio ringrazia e chiede al compagno di dormire insieme a lui per poter continuare la discussione.
Dopo aver mangiato, tutti scappano dalla pioggia, rifugiandosi sotto alla capanna. Calvani: "Certo che questo tempo ci sta lasciando un brutto ricordo..."
Quote
Like
Share